Ecco i ristori della Granfondo Mario Cipollini

Ecco i ristori della Granfondo Mario Cipollini
Sono diversi i punti di rifornimento che i ciclisti troveranno lungo i tracciati della granfondo di domenica 4 giugno a Capannori (Lu). Davvero Faraonico quello lungo le rampe della salita di Matraia, offerto dallo sponsor Salumi Benvenuti. 
 

Sulla salita di Matraia ci sarà il ristoro clou della Granfondo Mario Cipollini (ph Play Full)

Sono diversi i punti di rifornimento che i patecipanti troveranno sui due i tracciati (il lungo di 140 chilometri e il corto di 112 chilometri) della 7ª Granfondo Mario Cipollini, che si terrà domenica 4 giugno a Capannori.

Il primo rifornimento idrico si troverà sulla seconda asperità di giornata, il Monte Magno. Dopo una cinquantina di chilometri i partecipanti si troveranno ad affrontare le rampe che porteranno a Matraia, lungo le quali ci sarà un ristoro buffet fatto di salumi, rosticciana di maiale e carne, offerto dallo sponsor Salumi Benvenuti. Qui i ciclisti troveranno anche l'assistenza meccanica.

I percorsi poi si biforcheranno, con il granfondo che affronterà la lunga scalata delle Pizzorne, dove troveranno un altro ristoro, mentre il successivo (per entrambi i percorsi), sarà sull'erta che porta a Montecarlo. E dopo l'arrivo ristoro finale.

Iscrizioni: sino al 2 giugno 30 euro per gli uomini e 25 euro per le donne. Sabato 3 giugno in loco dalle ore 10 alle ore 18.30 e domenica 4 giugno dalle ore 6 alle ore 7.30 le quote saranno di 40 euro per gli uomini e 30 euro per le donne senza possibilità di essere inseriti nelle griglie di merito. Non saranno accettate iscrizioni o sostituzioni dopo il 2 giugno. Per gli atleti diversamente abili e quelli trapiantati l'iscrizione sarà gratuita. 

 

Manca un mese alla Gf Mario Cipollini

 
Manca un mese alla Gf Mario Cipollini

Domenica 4 giugno appuntamento a Capannori (Lu) con la settima edizione della granfondo

intitolata al "Re Leone". Due i percorsi in programma: uno di 140 e un altro di 112 chilometri.  

 

Il 4 giugno in sella per la Granfondo Mario Cipollini (ph Play Full)

4 maggio 2017, Capannori (Lucca) – Manca appena un mese all'appuntamento

con la 7ª Granfondo Mario Cipollini,

che si terrà domenica 4 giugno a Capannori (Lu). Una grande festa sui pedali,

che porta il nome di "Re Leone",

che sarà al via. 

Due i percorsi in programma: quello di 140 chilometri e 1650 metri di dislivello e un altro di 

112 chilometri e 900 metri di dislivello. Partenza (ore 8.30) e arrivo in Piazzale Aldo Moro. 

I tracciati si svilupperanno in un territorio dai paesaggi davvero molto diversi e per questo saranno

capaci di soddisfare le esigenze più disparate. 

Iscrizioni: sino al 2 giugno 30 euro per gli uomini e 25 euro per le donne. Sabato 3 giugno in loco

dalle ore 10 alle ore 18.30 e domenica 4 giugno dalle ore 6 alle ore 7.30 le quote saranno di 40 euro

per gli uomini e 30 euro per le donne senza possibilità di essere inseriti nelle griglie di merito.

Non saranno accettate iscrizioni o sostituzioni dopo il 2 giugno. Per gli atleti diversamente abili

e quelli trapiantati l'iscrizione sarà gratuita. 

 

 
 

Ciclismo e vacanza con la Granfondo Mario Cipollini

 


La manifestazione del 4° giugno, a ridosso della festività nazionale, è un’occasione da non perdere per trascorrere un week-end lungo nel cuore della Toscana, tra sport e vacanza. Poco distanti da Capannori le più belle città d’arte toscane.

La Granfondo Mario Cipollini si svolgerà domenica 4° giugno e i partecipanti alla manifestazione avranno occasione di trascorrere un week-end lungo in Toscana.

Il centro dell’evento sarà Capannori (Lu), città natale del “Re Leone”, dove già il sabato sarà attiva l’Area Expo e si terranno numerose iniziative dedicate ai bambini.

Capannori dista solo pochissimi chilometri da Lucca, famosa per la sua cinta muraria rinascimentale e nota anche come la “città delle 100 chiese” per la presenza di numerosi edifici religiosi. Il centro storico di Lucca presenta numerose strutture architettoniche di pregio, torri, campanili e piazze capaci di offrire scorci particolarmente suggestivi. Da non perdere il Duomo e la Chiesa di San Michele, entrambi del XI-XII secolo, la Torre dell’Orologio e la bellissima piazza dell’Anfiteatro. In tutto il comprensorio di Lucca sorgono splendide ville, con incantevoli giardini. Tra tutte spicca la Villa di Marlia, collocata nell’omonima frazione di Capannori.

A circa 35 chilometri si trova anche Pisa, dove sarà possibile ammirare la bellissima piazza dei Miracoli, patrimonio dell’UNESCO dal 1987, con il Duomo, la Torre pendente, il Battistero e il Campo Santo.

Poco più distante, a circa 70 chilometri da Capannori, si trova invece Firenze, città d’arte per antonomasia. Piazza della Signoria è sicuramente il cuore pulsante fiorentino, con il Palazzo Vecchio che è uno dei simboli cittadini. Numerosi i musei da visitare, a cominciare dalla Galleria degli Uffizi per terminare con Palazzo Pitti passando dalla Galleria dell’Accademia e dal Bargello. Imprescindibile una visita alla Chiesa di Santa Maria in Fiore, il Duomo di Firenze, con la sua cupola in muratura che è la più grande mai costruita.

Per chi volesse invece un po’ di relax, Montecatini Terme offre, a soli 20 chilometri da Capannori, l’accoglienza dei suoi rinomati centri termali. Gli amanti della natura potranno invece scoprire la bellezza del Monte Serra, la più alta vetta dei Monti Pisani che segna il confine tra le province di Pisa e Lucca, con i suoi itinerari tra ulivi, pini marittimi e castagni che consentiranno agli amanti del trekking e della MTB di trascorrere alcune ore immersi nel verde e nella tranquillità.

 

Le procedure per iscriversi possono essere effettuate on-line, tramite il sito www.mysdam.it

Tutte le informazioni sulla manifestazione sul sito ufficialewww.granfondomariocipollini.it

http://www.granfondomariocipollini.it/ind…/lucca-da-scoprire

  • 1
  • 2